lunedì 19 settembre 2016

Casatiello ricetta Antonio Lamberto Martino da Bake Off Italia 4

Tocca questa volta al maestro panifictore Antonio Lamberto Martino, nuovo giudice di questa quarta edizione del programma di cucina dedicato ai dolci di Real Time dal titolo Bake Off Italia, proporre la ricetta valida per la prova tecnica di questa puntata. Essendo un maestro panificatore ed essendo la puntata dedicata a Napoli, Antonio non poteva certo esimersi dal proporci quello che, a ragione, è considerato il piatto per eccellenza delle feste della tradizione gastronomica napoletana, cioè il buonissimo casatiello che Lamberto Martino ha poi accompagnato con una buonissima salsina.

Casatiello ricetta Lamberto Martino da Bake Off Italia 4
Foto tratte dalla video ricetta della trasmissione Bake Off Italia 4 su Real Time


Ma ecco la lista degli ingredienti e il procedimento utilizzato dal re del cioccolato Antonio Lamberto Martino per cucinare questo buonissimo piatto dal titolo "Casatiello" nella trasmissione dedicata ai dolci di Real Time dal titolo Bake Off Italia 4 condotta da Benedetta Parodi.
Tempo preparazione e cottura: 90 min ca.


Ingredienti Casatiello per 8 persone
Impasto:
  • 500 di farina
  • 250 g di lievito madre
  • 10 g di sale
  • Pepe macinato q.b.
  • 300 ml di acqua calda (28°-30°C)
  • 100 g di strutto
  • 1 cucchiaino di melassa
  • Farina di grano duro rimacinata q.b.
Per il ripieno:
  • 80 g di salame
  • 80 g di pancetta a cubetti
  • 80 g di provola affumicata
  • 40 g di pecorino
  • 40 g di grana
  • strutto qb
  • pepe qb
Per spennellare:
  • 1 uovo
Per decorare:
  • 5 uova
Per la salsa:
  • 150 g pomodori secchi sott’olio
  • 100 g olive taggiasche
  • 300 g cipolle rosse di Tropea
  • 100 g pinoli
  • 3 g origano
  • 1 mazzetto basilico
  • 300 g mozzarella bufala
  • 200 g olio
  • 2 carote
  • 1 costa di sedano
  • 1 patata
  • 1 pomodoro
Procedimento per cucinare la ricetta Casatiello di Antonio Lamberto Martino


Per l’impasto:

In una ciotola capiente setacciate la farina. A parte, sciogliete il lievito madre con un po’di acqua tiepida. Aggiungetelo alla farina e iniziate a impastare. Aggiungete gradualmente altra acqua e sciogliete la melassa, il pepe e lo strutto.

Aggiungete il sale e impastate il tutto fino ad amalgamare gli ingredienti. Trasferite il lavoro su di un piano di lavoro così da ottenere un composto liscio e omogeneo. Adagiatelo in una ciotola unta di strutto, coprite con della pellicola e lasciate lievitare (a circa 30°C) per circa 40 minuti (fino a che il volume dell’impasto non sarà raddoppiato).

Spolverizzate con la farina di grano duro rimacinata il piano di lavoro, lavorate l’impasto e stendetelo in un rettangolo piuttosto lungo (circa 40 x 65 cm).

Dal lato più stretto, tagliate via una striscia di 5 cm e copritela con la pellicola. Cospargete la sfoglia con lo strutto, i formaggi grattugiati, la pancetta, il salame e la provola tagliata a cubetti. Lasciate un bordo tutto intorno non cosparso di ingredienti.

Arrotolate la sfoglia sul lato più lungo e formate un grosso rotolo. Ungete con lo strutto uno stampo a ciambella (dm 26/28 cm).

Mettete nello stampo il rotolo, sovrapponete leggermente le due estremità del salsicciotto ottenuto e fate lievitare per altri 50’, deve raggiungere il margine superiore dello stampo.

Lavate e asciugate bene le uova e disponetele sul casatiello, premendole delicatamente sulla superficie dell’impasto e posizionandole a uguale distanza l’una dall’altra. Stendete l’impasto messo da parte precedentemente, ritagliate delle piccole strisce dello spessore di ½ cm. Posizionatele a croce su ogni uovo. Spennellate con un tuorlo sbattuto con un po’ di acqua, la superficie del ciambellone.

Cuocete a 200°C per circa 40-45 minuti.

Per la salsa:

Preparate il brodo con l’acqua e le verdure (2 carote, 1 costa di sedano, 1 patata, 1 pomodoro).

Portate a bollore 150 ml di brodo con il resto degli ingredienti, per circa 20-25 minuti, fino a ottenere la consistenza di uno sciroppo. Servite il casatiello con la salsa a parte.


Non ci resta che augurarvi....buon appetito!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...