martedì 27 maggio 2014

Risotto con asparagi e capesante ricetta Benedetta Parodi per Molto Bene su Real Time

Un risotto davvero di gran classe quello che ci ha proposto la nostra amica Benedetta Parodi in questa nuova puntata di Martedì 27 Maggio 2014 della sua trasmissione di cucina dal titolo Molto Bene in onda su Real Time per la ricetta da più di 30 minuti. Benedetta ci ha infatti proposto l'originale e gustosa ricetta di un risotto che vede la presenza, come ingredienti principali, degli asparagi e delle capesante, un abbinamento mare e terra davvero molto ben riuscito in un risotto tutto da gustare.
Risotto con asparagi e capesante ricetta Parodi per Molto Bene su Real Time
Foto tratte dalla video ricetta della trasmissione Molto Bene su Real Time


Ma ecco la lista degli ingredienti e il procedimento utilizzato dalla nostra Benedetta per cucinare questo buonissimo piatto dal titolo "Risotto con asparagi e capesante" nella sua rubrica quotidiana di cucina dal titolo Molto Bene in onda su Real Time.

Tempo preparazione e cottura: 50 min


Ingredienti Risotto con asparagi e capesante per 4 persone
  • 2 cipolle
  • Olio
  • 300 g di riso carnaroli
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • 2 mazzi di asparagi
  • Sale
  • Burro qb
  • 1 l di brodo di pollo
  • 4 cappesante
  • 1 scalogno
  • Pepe
  • 2 uova
  • 300 g di panko
  • Burro chiarificato qb
  • Squacquerone e parmigiano qb


Procedimento per cucinare la ricetta Risotto con asparagi e capesante di Benedetta Parodi

Rosolate la cipolla in una pentole con l’olio. Unite il riso e fatelo tostare. Sfumate con il vino e aggiungete il brodo un po’ alla volta, portando il riso a cottura.

Cuocete gli asparagi in acqua salata. Una volta pronti, scolateli e trasferiteli in una ciotola con acqua e ghiaccio. Tagliate le punte degli asparagi e tenetele da parte.

Intanto, ripassate in padella i gambi degli asparagi con il burro, aggiungete un po’ di brodo, quindi frullateli fino ad ottenere una salsa.

Dividete le noci delle cappesante dai coralli e rosolate questi ultimi in padella con il burro e lo scalogno.

Regolate di sale e pepe, sfumate con il vino e poi frullate. Filtrate entrambe le salse ottenute, in due ciotole diverse, con l’aiuto di un colino.

Impanate alcune punte di asparago nell’uovo e poi nel panko, quindi friggetele in un pentolino con il burro chiarificato.

Saltate invece in padella con il burro le punte di asparago rimaste. In un’altra padella, soffriggete anche le noci delle capesante con il burro chiarificato e salate.

Mantecate quindi ora il risotto con la crema di asparagi, lo squacquerone e il parmigiano. Servite con le noci delle capesante, le punte di asparago e la crema di coralli.

Non ci resta che augurarvi....buon appetito!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...