giovedì 29 maggio 2014

Quiche di fave e pecorino ricetta Benedetta Parodi per Molto Bene su Real Time

Molto invitante e decisamente adatta a questo periodo dell'anno la ricetta da meno di trenta minuti che ci ha proposto la nostra amica Benedetta Parodi nella puntata andata in onda Giovedì 29 Maggio 2014 della sua nuova trasmissione di cucina dal titolo Molto Bene in onda su Real Time. Stiamo parlando della ricetta di una torta salata che ha, come ingredienti principali, le fave e il pecorino, un'accoppiata che si è soliti vedere spesso in cucina a cui Benedetta ha associato dei buonissimi asparagi il tutto avvolto in della croccante pasta brisè.
Quiche di fave e pecorino ricetta Parodi per Molto Bene su Real Time
Foto tratte dalla video ricetta della trasmissione Molto Bene su Real Time


Ma ecco la lista degli ingredienti e il procedimento utilizzato dalla nostra Benedetta per cucinare questo buonissimo piatto dal titolo "Quiche di fave e pecorino" nella sua rubrica quotidiana di cucina dal titolo Molto Bene in onda su Real Time.

Tempo preparazione e cottura: 45 min


Ingredienti Quiche di fave e pecorino per 6 persone
  • 500 g di fave
  • 5 asparagi
  • Sale
  • 1 cipollotto
  • Olio
  • 3 uova
  • 100 ml di panna
  • 50 g di pecorino
  • 1 rotolo di pasta brisè


Procedimento per cucinare la ricetta Quiche di fave e pecorino di Benedetta Parodi

Sbollentate le fave e gli asparagi in acqua salata. Affettate il cipollotto e rosolatelo in padella con l’olio. Tagliate i gambi degli asparagi e uniteli al soffritto.

Scolate le fave, sgranatele e fatele saltare in padella con gli asparagi. Regolate di sale. Mescolate in una ciotola le uova con la panna e il pecorino.

Rivestite la teglia con la pasta brisè e bucherellatela sul fondo. Versate nel guscio di pasta prima le verdure e poi il composto di uova e panna.

Completate la quiche con le punte di asparago e cuocete a 180° per 20 minuti.

Non ci resta che augurarvi....buon appetito!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...